Pagine

giovedì 10 gennaio 2008

Riot

Vi sembrerà una piccola stranezza, ciò che qui si propone, ma ha una sua logica che si spiega.
La scuola e il suo sistema sopravvive grazie a qualche contentino dato ogni tanto per tenere in vita il gregge di studenti. Cosa si intende per contentini? Si intende la ricreazione, le gite scolastiche, l’autogestione, etc… Tutto questo perché ce lo concedono, perché? Soltanto per farci tenere gli occhi aperti nella seconda ora sperando nel suono della campana, Soltanto per farci credere che fra qualche giorno si respira un po’ di pilu nella gita e nell’autogestione, e pensando a questi contentini si resta nei banchi senza nuocere all’ordine.
E Noi ovviamente stiamo al gioco, bruciamo le nostre capacità in cose inutili che ci propinano nella “nostra” scuola rimanendo inerti sulle sedie di compensato. Ora forse nel leggere queste righe qualcuno di voi ha pensato di reagire chiedendo ancor più contentini. Invece no, facciamo saltare il sistema non andando più alle gite e usiamo veramente le autogestioni per discutere e non soltanto per saltare la lezione e vedere i fianchi di una ragazza, (per carità è giusto ammirare la bellezza, ma si intendeva prima la tipica morbosità di chi sta sempre in gabbia, come gli studenti) e a ricreazione stiamocene nei banchi, non facciamoci imbambolare da questi regalucci che ci logorano soltanto.
Alberto Spatola