Pagine

venerdì 17 febbraio 2012

Mio intervento nell'assemblea del Partito Democratico di Genova del 15/2/2012

Domenica il messaggio da parte degli elettori è arrivato forte e chiaro, sta a noi non essere sordi nè ciechi. Gli elettori hanno chiesto che ci sia un radicale cambiamento e chi verrà a gestire la federazione dopo Rasetto, che per me non deve fare né passi di lato nè inciucci, ma fare semplicemente un passo indietro, il commissario o chiccessia dovrà sapere cogliere la richiesta degli elettori, con coraggio, e deve saper scegliere per le elezioni candidati autorevoli e radicati nei territori e nella città, perché il nostro obiettivo è vincere.

Per gestire questa situazione non potremmo accettare nomi da Roma, il nostro è un partito regionale, sia ben chiaro che non accetterremmo nessuno catapultato, coi Lusi e con le Melandri non si vince! Noi al Senato in Liguria potevamo vincere se non fosse stato per Lusi e la Melandri e non vogliamo commettere lo stesso errore, questa città la vogliamo governare!

Domenica è stato inoltre chiaro che gli elettori hanno votato contro la classe dirigente del nostro Partito per cui è tempo che si assumano le loro responsabilita. No, no io non ci sto. Non ci sto a dividerci equamente le responsabilità, c'è una classe dirigente che ha fatto degli errori e deve mettersi da parte. Ricordo, vorrei ricordare a tutti che l'attuale Segretario Rasetto, a fianco a me, ha fatto due mandati e già dopo il primo ha ricevuto critiche dalla stessa classe dirigente eppure è stato riconfermato è doveroso che questi ammettano di aver sbagliato e se non lo faranno abbiano la decenza di non aver voce in capitolo nella scelta del successore e non provino a riciclarsi con triumvirati e accordi che tutti capiremmo, anche senza l'aiuto dei giornali, essere un passaggio da una segreteria ad un caminetto caldo e rassicurante, ma non in grado di gestire il nostro Partito.

Ci viene quindi chiesto di fare scelte coraggiose, di cambiare, di innovarci, gli elettori Domenica hanno votato per unirci, non per dividerci e noi dobbiamo essere uniti nel cambiamento, uniti nel rappresentarli, perché la sinistra per vincere ha bisogno di noi a Genova come altrove, la sinistra per vincere ha bisogno di un Partito Democratico della partecipazione, plurale, aperto se pur chiaro nei programmi, il Partito Democratico vero, insomma quello delle primarie!

Grazie

Alberto Spatola

martedì 14 febbraio 2012

Sulle primarie di Genova

Venticinquemilanovanta persone ai seggi, per votare. Ieri a Genova è successo questo, nonostante il freddo polare e il vento gelido, grazie a centinaia di volontari.

Le primarie sono una festa della democrazia. Ieri, chi ha partecipato alle primarie, chi è stato nei seggi, nei circoli delle associazioni e all’aperto nei gazebo, ha respirato l’aria frizzante dei grandi avvenimenti: gli scrutatori indaffarati a compilare moduli e consegnare schede, la focaccia calda, le stufette mal funzionanti, il via vai e le code di elettori, allegri e attenti, che si rincontrano dopo tempo, preoccupati di aver sbagliato seggio o di non avere tutti i documenti. Chi ha partecipato alle primarie ha sentito la gioia e la tensione dell’attesa per i risultati. Soprattutto, ieri chi ha partecipato alle primarie ha vissuto l’entusiasmo e la responsabilità del voto, il senso del coinvolgimento e della rigenerazione, la voglia di partecipare dei Genovesi.

La democrazia ha parlato e gli elettori hanno sempre ragione. Il rispetto della sovranità degli elettori è la cifra del Partito Democratico, che ha sempre sostenuto l’organizzazione delle primarie per conoscere la volontà del popolo del centrosinistra, non per imporgliene una diversa. Il PD esiste per farsi interprete di questa volontà.

Marco Doria ha vinto. Vince sempre il candidato migliore; a Genova, ha vinto quello che ha saputo rappresentare di più il cambiamento e il nuovo, quello che ha presentato la proposta più convincente per la città.

Gli elettori del centrosinistra di Genova, col voto, hanno deciso una svolta e chiesto il rinnovamento. È un messaggio forse inatteso, ma non sorprendente, né sbagliato, che va recepito. I diecimila elettori che non si sono recati ai seggi, pure, hanno mandato un segnale inequivocabile di stanchezza e disaffezione. Gli elettori hanno dimostrato di aver colto appieno il senso vero delle primarie, quello di uno strumento per dialogare coi partiti, e hanno fatto uso responsabile di questo strumento, per mandare chiaro e forte un segnale di rottura, senza dar spazio alla destra.

Le primarie come quelle di Genova, per queste ragioni, sono sempre una vittoria, a prescindere dagli esiti.

Le candidate espressione del Partito Democratico di Genova, tuttavia, hanno perso. Gli stessi elettori del PD hanno preferito di gran lunga Marco Doria. La sconfitta non deriva da errori tattici del Partito—avrebbe dovuto, si dice, indicare un solo candidato o invitare i suoi elettori a non votare terzi candidati—, perché le primarie non si vincono né con l’aritmetica, né con la geometria.

Le primarie si vincono con la proposta più forte, senza personalismi e arroganza. Il Partito Democratico di Genova e le sue candidate hanno perso le primarie, perché non hanno interpretato le aspirazioni degli elettori genovesi, il loro spirito, la loro volontà di rinnovamento. Il PD Genova ha perso le primarie perché non ha colto per tempo i segnali d'insofferenza dei Genovesi nei suoi confronti e verso l'amministrazione e non ha percepito il logoramento del suo rapporto colla città.

Il Partito Democratico di Genova è stato il cuore di queste primarie, perché dal PD e non da altri è nata la forte volontà di svolgerle. Il PD, per questo, non può ignorare il segnale che viene dal voto; deve fare autocritica e non deve nascondersi, né può permettersi di contestare gli esiti del voto o lo strumento delle primarie. Il PD Genova, con umiltà e rispetto per i suoi elettori, deve farsi di nuovo rappresentante della sua città e dei Genovesi e non viceversa.

I ragazzi di Wiprogress.org

sabato 4 febbraio 2012

Primarie del centrosinistra a Genova

Il 12 Febbraio dalle 8 alle 21 si voterà con elezioni primarie per eleggere il candidato Sindaco del centrosinistra.

Potranno votare tutti i cittadini italiani muniti di carta d'identità (o altro documento identificativo) e di tessera elettorale. Anche i sedicenni con la sola carta d'identità (o altro documento identificativo) hanno diritto di voto.

Gli immigrati provvisti di regolare permesso di soggiorno o carta di soggiorno (o richiesta di rinnovo) potranno recarsi a votare.

I seggi in cui votare, coi documenti sopracitati e due euro, sono i seguenti suddivisi per Municipio e quartiere:

MUNICIPIO PONENTE

Voltri

  • Seggio n° 1-sms Crevari, via Pissapaola 10 seggi 1-2
  • Seggio n° 2- voltri salone circ. Piazza Gaggero n° 2 seggi 3-4-5-6-7-8-10-11-12-13-14-15
  • Seggio n° 3- Arci Voltri 2, via Vallecrosia 5 seggi 16-17-18

Prà

  • Seggio n° 4-Croce Verde di Palmaro, via San Romolo 15/19 seggi 26-27-28-29-30-31-32
  • Seggio n° 5-Piazza De Cristoforis seggi 33-34-35-36-37-38-39-41 GAZEBO
  • Seggio n° 6-loc.adiac. Arci Pianacci via della Benedicta 17-4 seggi 19-20-21-22-23-24-25
  • Seggio n° 7-via Pavese 12 adiacenze Centro Commerciale seggio 40 GAZEBO

Pegli

  • Seggio n° 8-Circolo Culturale Pegliese via lungomare di Pegli 24 F seggi 42-43-44-45-46-47-48-49-50-51-52-53-54
  • Seggio n° 9 Palazzo ex-circoscrizione via Pallavicini 5 seggi 55-56-57-58-59-60-61-62-63-67-68-69-70
  • Seggio n° 10- Arci-Varenna, via Pola n° 9 r seggi 64-65-66

MUNICIPIO MEDIO PONENTE

Sestri

  • Seggio n° 11- Palazzo Fieschi via Sestri n°34 seggi 74-75-76-77-78-79-80-81-82-83-84- 85-86-87-88
  • Seggio n° 12-Circolo 8 marzo, via Negro n° 2 seggi 92-93-95-96-97-98-99-100-101-105
  • Seggio n° 13- Bocciofila Sestrese, via Chiaravagna n°102 r seggi 89-90-91-106-107-108-109-116-117
  • Seggio n° 14-Dopolavoro Ansaldo-villa Maria, via Merano n°101 r seggi 71-72-73-102-103-104
  • Seggio n° 15 Arci 72 ex Corderia Borzoli Via Borzoli 7 N seggi 110-111-112-113-114-115

Cornigliano

  • Seggio n° 16- Arci Uguaglianza, via Cervetto 8 seggi 120-122-123-125
  • Seggio n° 17- sede ANPI, via Cornigliano 15 seggi 121-124-126-127-128-129-130-133
  • Seggio n° 18-Amici di Coronata, via Coronata 28r (nei pressi della Posta) seggi 131-132

MUNICIPIO VALPOLCEVERA

Pontedecimo

  • Seggio n° 19- Soms S.Quirico, via S.Quirico 74 r seggi 190-191-192-236
  • Seggio n° 20- a Pontedecimo Palazzo Comunale in via G. Poli seggi 193-194-195-196-197-198-199-200-201-202

Bolzaneto

  • Seggio n° 21-locali Comune via Pastorino n°8 seggi 161-172-173-174-175-176-177-178-179-180-181-182-183-184-185-186-187-188-189

Rivarolo

  • Seggio n° 22- piazza Petrella Certosa seggi 139-140-141-142-143-144-145-146-147-148 GAZEBO
  • Seggio n° 23- Dopolavoro ferroviario, Via Roggerone 8, seggi 137-138-150-152-153-154-155-156-158-159-160
  • Seggio n° 24-Begato via Linneo n°87 di fronte al Circolo Valtorbella seggi 151-167-168-169-170-171
  • Seggio n° 25-Teglia Sms Ambo i sessi, Piazza De Caroli n°37 seggi 162-163-164-165-166
  • Seggio n° 26 -Circolo culturale Fegino via Borzoli n°123 (altezza giardini Montecucco) seggi 118-119-134-135-136 (Con orario dalle ore 8 alle 13)
  • Seggio n° 26 –via Borzoli 62 (loc. Cristo) Bar Latteria “Bûttega du caffè” di Bisaccia Lara seggi 118-119-134-135-136 (Con orario dalle ore 14 alle 21)

MUNICIPIO CENTRO OVEST

Sampierdarena

  • Seggio n° 27-Campasso Circolo La Ciclistica via Fillak n° 98 r seggi 203-204-205-206-208-209-210-211-212-213-214-421
  • Seggio n° 28-Circolo Malinverni, via Balbi Piovera n°47 r seggi 230-231-232-233-234-245-246-247-248-249-250-251-252
  • Seggio n° 29-Circolo Aurora, corso Martinetti n°111 r seggi 207-215-216-217-218-219-220 221-237-238-239-240-241
  • Seggio n° 30-Teatro Modena- piazza Modena 3- seggi 222-223-224-225-226-227-228-229

San Teodoro

  • Seggio n° 31-Arci cacciatori via B.Bianco n°109 seggi 149-264-265-266
  • Seggio n° 32-Anpi via Venezia n°156 r seggi 256-257-258-271-272-273-274
  • Seggio n° 33-Arci Bottino, piazza Pestarino seggi 259-260-261-262-267-268-269-270-275-308-
  • Seggio n° 34-Angeli- piazzetta antistante Chiesa S.M. della Vittoria seggi 242-243-244-253-254-255-263 GAZEBO

MUNICIPIO CENTRO EST

Lagaccio

  • Seggio n° 35-piazzetta adiacente via del Lagaccio n°6 seggi 299-300-301-302-303-304-305-306-307-309 GAZEBO

Oregina

  • Seggio n° 36- incrocio via Napoli-via Boine seggi 297-298-312-313-315-316-317-318-320 GAZEBO
  • Seggio n° 37- altezza mercato via Maculano seggi 310-311-314-319-321-322-323-324-325 GAZEBO

Centro Storico – Portoria – Manin

  • Seggio n° 38-Polisportiva Mandraccio, via Porto Antico-Expo Palazzina dei servizi Mandraccio seggi 276-277-278-280-284
  • Seggio n° 39- via Ravecca n° 62 r seggi 279-281-282-283
  • Seggio n° 40-Casa di Quartiere “Ghett-up” vico Croce Bianca 11 r seggi 285-286-287-288-289-290-291-292-293-294-295-296
  • Seggio n° 41- Carignano in Piazza R. Piaggio angolo via Corsica seggi 363-364-365-366-367-368-369-370-371 GAZEBO
  • Seggio n° 42- Manin Palazzo Ducale, da piazza Matteotti seggi 344-345-346-347-348-349-350-351-352-353-354-355-356
  • Seggio n. 43- Portoria Palazzo Ducale, da Piazza Matteotti seggi 357-358-359-360-361-362

Castelletto

  • Seggio n° 44-Arci (g.c.) salita S.Nicolò n°33 seggi 326-327-328-329-330-333-334-335-336-337-338-339-340-341-342-343

MUNICIPIO BASSA VALBISAGNO

San Fruttuoso

  • Seggio n° 45-Soc. Operai e Contadini, via Berghini n° 1 seggi 466-467-468-469-470-471-472-473-474-475-476-477-478-
  • Seggio n° 46-Bocciofila, Via Amarena seggi 450-451-452-453-454-455-456-460
  • Seggio n° 47-Centro Terralba, piazza Terralba n°4 r seggi 390-440-448-457-458-459-461-462-463-464-465
  • Seggio n° 48-piazza Manzoni n° 1 c/o scuola Bagliano seggi 441-442-443-444-445-446-447-449

Marassi

  • Seggio n° 49-Arci Barighini, sal. Costa Ratti n°2 seggi 480-481-482-483-524
  • Seggio n° 50-Casa del popolo Arci Pinetti, via Pinetti 97 seggi 479-484-485-486-487-488-490
  • Seggio n° 51-Villa Piantelli, corso De Stefanis n°8 r seggi 489-491-492-493-494-495-496-497-498-499-500-501-502-503-504-505-507-508-509-510-511-512-513-514-515-516-523
  • Seggio n° 52-Arci Città Giardino, Via Fea n° 57a seggi 517-518-519-520-521-522

MUNICIPIO VALBISAGNO

Staglieno

  • Seggio n° 53 Piazzale Adriatico seggi 525-546-547 GAZEBO
  • Seggio n° 54 Centro civico di Staglieno (ex sede circoscrizione) via Bobbio n° 22 seggi 506-526-527-528-529-530-531-532-533-534-535-536-537-538-539-545
  • Seggio n° 55-Via Burlando altezza Farmacia seggi 540-541-542-543-544

Molassana

  • Seggio n° 56-Arci s.Eusebio, salita sup. Rocche di Bavari n°48 seggi 558-559-560-561-562-563-564-565
  • Seggio n° 57-salone Municipio Via Molassana n°71 seggi 566-567-568-572-573-574-575
  • Seggio n° 58-Via Piacenza altezza giardini di via Trensasco seggi 548-549-550-551-552-553-554-555-556-557-569-570-571 GAZEBO

Struppa

  • Seggio n° 59-Doria ex circ. di Struppa via Buscaglia n° 6 seggi 576-577-578-581-582-583
  • Seggio n° 60- Atrio Polisportiva, in Piazza Supini seggi 584-585-586-587-588-589

MUNICIPIO MEDIO LEVANTE

Foce

  • Seggio n° 61- ex circolo Arci corsoTorino n°46 Seggi 372-373-374-375-376-377-378-379-380-381-382-383-384-385-386-387

Albaro

  • Seggio n° 62-soc. Mariscotti, via L.Cocito seggi 397-398-399-400-401-402-403-404-405
  • Seggio n° 63- Ristorante “vegia arbà” , piazza Leopardi 16 r seggi 388-389-391-392-393-394-395-396-406-407-408-409-410-411-412-417

San Martino

  • Seggio n° 64- Arci (g.c.) via Padre Semeria 4/1 seggi 413-414-415-416-418-419-422-425-426-427-428-432-433-434-435-436-437-438-439

MUNICIPIO LEVANTE

Valle Sturla

  • Seggio n° 65-Bavari presso SMS locali Carnaby, via Serra 2 seggio 590
  • Seggio n° 66- Apparizione presso la Soms di Apparizione, via Bocciardo 54 seggi 593-594-595
  • Seggio n° 67- San Desiderio via Terrerosse 4 (ex Serenella) seggi 591-592
  • Seggio n° 68-Borgoratti Centro Civico via Posalunga n°12 seggi 596-597-598-599-600-601-602-603-604-605-606

Sturla

  • Seggio n° 69-Arci-picchia, via Sagrado n°19 seggi 429-430-431-607-608-609-610-611-612-613-614-615-616

Quarto

  • Seggio n° 70-Soms La Castagna, via Schiaffino n°14 r seggi 618-619-620-621-622-623-624-625-626-627-628-629-630-631-632-633-634-635-636-637-638-639-640-641

Quinto

  • Seggio n° 71-PalaQuinto (ex tiro al piccione), piazza De Simone 1 seggi 644-645-646-647-648-649-650-651
  • Seggio n° 72- Colle degli Ometti Piazza Parri ex ambulatorio seggi 642-643

Nervi

  • Seggio n° 73- Soc. Op. Democratica di Mutuo Soccorso, Via D.Somma n°17 seggi 9-94-157-331-332-420-579-580-617-652-65

Alberto Spatola