Pagine

mercoledì 23 ottobre 2013

Dalla delusione alla speranza

Se partecipate vinciamo.



Care, Cari,

con grande piacere ed entusiasmo vi invitiamo alla presentazione della Mozione



'Dalla delusione alla speranza'

di Giuseppe Civati, Candidato alla Segreteria nazionale del PD



che si terrà lunedì 28 ottobre alle ore 18 nel Teatro degli Zingari della Comunità San Benedetto al Porto in Genova, Via Mura degli Zingari 12r.



Interverranno su diversi aspetti della mozione:


Alessandra Ballerini, Consulente CGIL immigrazione

Renata Briano, Assessore all'ambiente Regione Liguria

Gianpaolo Malatesta, Consigliere comunale di Genova

Luca Pastorino, Sindaco di Bogliasco e Deputato PD

Katia Piccardo, Assessore alle politiche sociali di Rossiglione

Lorenzo Cimino, Segretario generale CGIL La Spezia
introduce Domenico Megu Chionetti, della Comunità di Don Gallo



Vi aspettiamo, insieme ai vostri amici: PASSAPAROLA!



Genova per Civati



Manifesto politico 'Il partito delle possibilità


Intervista all'Unità del 10 ottobre 
Evento su Facebook 
Tutti i documenti dei candidati alla Segreteria PD


venerdì 11 ottobre 2013

I miei 500 giorni

Durante la campagna elettorale per il Municipio mi sono ritrovato spesso spiazzato dagli elettori.
Per esempio stavo incontrando alcuni commercianti e uno mi fece: "io sono disposto a votare solo chi dice che è in grado di tradire il proprio Partito, solo chi è disposto a fermare il proprio gruppo su alcune questioni".
Non ero pronto ad una affermazione del genere, infatti su quella frase ci ho riflettuto a lungo, come su molte altre, e mi son detto che non dovevo essere innanzittutto uno disposto a fermare il proprio Partito, ma uno testardemente dedito a spronarlo e spingerlo in determinate direzioni.
Così sto facendo il Consigliere municipale di maggioranza.
Da 500 giorni.
Sono passati esattamente 500 giorni dal primo Consiglio e pensando a quel numero mi viene in mente un film, 500 giorni insieme, che ben poco c'entra con la politica e le istituzioni locali, ma che ha una bellissima scena in cui c'è il confronto tra le aspettative e la realtà del protagonista.
Un po' mi succede lo stesso con l'esperienza municipale e devo dire che la mia storia è molto meno drammatica.
Conoscevo le difficoltà del Municipio e quelle ho trovato, conoscevo le potenzialità del Municipio e queste sto sfruttando.
A partire dal primo giorno, di questi 500, mi sono impegnato su pochi temi concreti, usando come bussola la lettera che ho inviato a molti sestresi e alcuni corniglianesi, e che ogni tanto rileggo.
Sin da subito ho promosso la diretta streaming delle sedute, facendo così essere il Medioponente il primo Municipio di Genova dotato di questo mezzo.
Ho poi ripreso la battaglia, contro le sale gioco, del Municipio Valpolcevera, promossa dal Consigliere Walter Rapetti, e grazie a Don Gallo (e indirettamente a Nicole Minetti) questa battaglia di legalità ha trovato la voce necessaria, visto che aveva già il supporto di numerose associazioni, per esempio LIBERA, che da tempo sottolineavano la gravità del fenomeno. Così il Comune di Genova ha addotato uno dei regolamenti più stringenti d'Italia.
Potete immaginare la mia (piccola) contentezza nel vedere nei bar scritto "le slot si spengono alle ore 19", potete immaginare anche lo sconforto nel sapere che quel regolamento comunale rischia di essere stralciato per via di "lotte in punta di diritto".
Nonostante le aspettative rimane comunque la rabbia nel vedere come il Municipio, possa fare soprattutto solo il "sindacato di territorio", l'orecchio, non collegato al cervello, del Comune di Genova.
Avevo chiesto, come si volesse sfruttare l'occasione delle Città Metropolitane per riformare i Municipi, ma attendo ancora risposta dal Consiglio di Dicembre 2012.
Questi alcuni fatti di particolare rivelanza, poi c'è il lavoro quotidiano, le tantissime iniziative, che nel Medioponente non mancano mai, e alcuni momenti di studio che mi hanno portato ad elaborare nuove proposte di cui presto vi metterò a parte, e infine il continuo rapporto con la giovanile PD del Medioponente, che aveva proposto la mia candidatura.
Questi 500 giorni sono solo un pezzo del viaggio che sto facendo (che vorrei continuasse fino a scadenza naturale, poiché credo che non vi sia alternativa a Doria, e a questa Giunta), ma son serviti per aver più chiara la rotta, spero quindi in altri "500 giorni insieme".

P.S.: Neanche il tempo di pensare ai 500 giorni, che sono diventati 501.

Alberto Spatola, il Consigliere

lunedì 7 ottobre 2013

Sestri per Civati, discutiamo e organizziamoci

Abbiamo spedito a molti una lettera di invito ad un apertivo per far nascere "Sestri per Civati". Per fortuna vi sono anche i mezzi web per condividere all'infinito (spendendo meno).
Ecco a voi il testo della lettera, ma prima qui l'evento Facebook:
Cara elettrice, caro elettore,
L'8 Dicembre 2013 tutti i progressisti saranno chiamati a votare alle primarie per l'Assemblea e il Segretario nazionale del Partito Democratico, tutti coloro che si riconoscono nel centrosinistra senza obbligo di iscrizione.
Dobbiamo restituire dignità al Partito per recuperare la distanza con gli elettori che in questi anni, in particolare negli ultimi mesi, si è fatta troppo grande.
Si devono rompere gli schemi, azzerare l'attuale classe dirigente, perché è necessario offrire energie nuove per affrontare gli enormi problemi del paese. C'è bisogno di uguaglianza, con coraggio dobbiamo riprenderci questa bella parola che non a caso è tra i principi fondamentali della nostra Costituzione.
Per questo PIPPO CIVATI è il nostro candidato.
Civati da anni porta avanti le sue posizioni con coerenza e coraggio sostenuto da numerosi militanti che stanno contribuendo a questa partita per la Segreteria nazionale del PD.
A Sestri Ponente, più che nel resto d'Italia, c'è bisogno di un progetto di innovazione fortemente ancorato a sinistra, quindi
vediamoci per discutere e organizzarci
Mercoledì 9 Ottobre 2013 alle ore 18
presso il Circolo ARCI Merlino di Via Galliano, 16
l'obiettivo è affrontare le prime tappe congressuali: entro il 10 Ottobre si devono raccogliere le firme, tra gli iscritti PD per presentare la candidatura di Civati per la Segreteria nazionale.
Ti invitiamo a iscriverti (se non lo hai già fatto) per poter scegliere e dare il proprio contributo: ne vale la pena!
Il Circolo PD di Sestri Ponente è aperto al mattino dal Lunedì al Venerdì dalle 9 alle 12 e Sabato dalle 10,30 alle 12, al pomeriggio Lunedì, Martedì e Mercoledì dalle 17,30 alle 19.

Contattaci:

Alberto Spatola (Consigliere municipale), spatolaa@gmail.com
Olindo Repetto (Consigliere municipale), olindorep@iol.it
Massimo Romeo (Consigliere municipale), massisandro@libero.it

Stampato in proprio su carta riciclata.
Alberto Spatola, il Consigliere

mercoledì 2 ottobre 2013

110 anni di Croce Verde Sestri Ponente, evViva!

Siamo tutti invitati!
Ieri pomeriggio c'è stato il corteo inaugurale dalla Croce Verde alla Villa Rossi, a cui ho avuto il piacere di partecipare (Ecco alcune foto di Angelo che ringrazio).
Sestri applaudiva e gli applausi erano più che meritati per i volontari passati, presenti e futuri che tengono viva la Croce Verde.
Ma possiamo fare di più per loro e divertendoci.
Intanto hanno lanciato un lotteria a premi, riempitevi di biglietti e poi andate, andiamo, in Villa Rossi ogni sera. Il calendario di iniziative della Croce Verde è bello fitto fino a Domenica.
Dalla serata cabaret stasera, poi a seguire momenti "latini" (americo-latini), spazio per i bambini, serata di cibo e musica ligure, concerti a non finire e la cerimonia conclusiva.
Il tutto nella consapevolezza di aiutare una importante associazione che la solidarietà la pratica quotidianamente con passione.
L'altra volta che ho scritto su di loro mi hanno invitato a far la tessera. La farò di certo quanto prima, nel frattempo son ben felice di festeggiare questi 110 anni non solo della Croce Verde, ma di tutta quella Sestri che ci rende orgogliosi di vivere nel nostro quartiere, non si può che dire evViva!

Alberto Spatola, il Consigliere