martedì 28 ottobre 2008

Dieci righe al partito...


Salvatore, il candidato che appoggio per la segreteria nazionale, mi ha chiesto di scrivere una decina di righe rivolte al Partito Democratico. Non sapevo bene cosa volesse farci, l'ho scoperto stamattina guardando le email: ha messo queste dieci righe sul suo blog http://salva.ilcannocchiale.it e sul blog dei Giovani Democratici http://primariegd.ilcannocchiale.it a lui va il mio grazie e a voi la richiesta di fermarvi ancora poco a leggere:
"Sono Alberto Spatola, ho 16 anni e vi scrivo da Genova, luogo in cui sono candidato per l'assemblea nazionale dei giovani democratici.
Mi candido per avere un partito democratico diverso, un partito che faccia della partecipazione la sua bandiera, un partito che sappia rappresentare l'Italia che vuole cambiare, che vuole essere protagonista nei territori.
Per rappresentare questo paese il P.D. deve saper scendere dalle proprie stanze, riscoprire umilmente la bellezza di far politica e rappresentare chi ha ancora speranza.
Speranza di dare ai giovani un futuro non atipico e precario, speranza di togliere al meridione e a tutto il paese il giogo delle mafie, speranza di arrivare ad una democrazia compiuta, speranza di far sì che non si muoia sul lavoro, speranza in uno sviluppo sostenibile, rinnovabile…
Speranza nel PROGRESSO.
Alberto Spatola"