Pagine

giovedì 29 novembre 2012

Con Bersani perché...

La prova che Bersani ha i numeri per governare
Nella versione iniziale questo post era ben più articolato, ma poi mi sono piegato alla sintesi che è sorella della chiarezza e cugina della sicurezza.
Ed è con sicurezza e sincerità che dichiaro il mio sostegno a Bersani per il II turno del 2 Dicembre.
In differenti occasioni ho dichiarato il mio scarso appassionamento verso queste primarie per la mancanza di candidati che sapessero uscire dal loro orticello e che portassero la nostra coalizione in mare aperto.
Così per il primo turno ho votato scegliendo tra diverse Italie, non differenti idee e visioni di paese, così ho scelto quella che sento più vicina, per linguaggio e non solo, quella su cui aveva senso investire e scommettere.
Ora però la domanda è secca: "Chi vuoi alla guida del centrosinistra per governare?".
La risposta è Bersani, perché se non va in mare aperto è giusto che il mare vada da lui, essendo non solo quello ha preso più voti, ma anche colui che ha le carte in regola per far sintesi in questo "mare".
So bene che c'è tanta conservazione nel voto a Bersani, tanta, voglia di sicurezza e tranquillità.
Ma Bersani non è solo questo, non è solo conservazione, Bersani è uno dei migliori amministratori e Ministri che la sinistra abbia offerto.
Perciò ritengo giusto e responsabile votare Bersani il 2 Dicembre, responsabile non perché ci si debba allineare, ma perché è il momento della realtà, anche un po' amara, e accettarla penso vada a beneficio del centrosinistra che si appresta (si spera) a governare.
Penso sia importante che gli elettori lo premino per liberarlo dal grigiore che lo circonda, è giusto che gli elettori lo premino perché ha detto (timidamente) che le primarie dei parlamentari si faranno, perché si dia coraggio a Bersani e all'intera coalizione per essere più netti su molte questioni, perché, se pur plurale, il popolo delle primarie è netto nella voglia di Sinistra, sinistra che non si percepisce coll'odore, ma col tatto: perché le ingiustizie, i privilegi e le disuguaglianze si vivono ogni giorno sulla pelle.
Per questo spero che tutti i candidati, in particolare Renzi e Bersani, sappiano fare squadra sapendo che c'è un elettorato che li condanna a convivere, perché, per quanto conservativo il voto del 25 Novembre, dei segnali li ha dati come la straordinaria partecipazione al voto di Firenze e della Toscana.
P.S.: Anche 007 ha bisogno di innovarsi a volte!

Alberto Spatola

Iscriviti alla newsletter di albertospatola.org  con una email a spatolaa@gmail.com  
mettendo come oggetto: "la pianto: iscrizione alla newsletter".
*Presto capirete perché dovrete "piantarla"...

sabato 24 novembre 2012

Verso (queste) primarie (ma sopratutto) oltre!

Volevo fare un post intellettuale, pensoso, che facesse odorare di meningi e profondità i vostri schermi.
Una riflessione sulle primarie a tutto tondo, politicamente corretta, ma arguta, una analisi impeccabile, ironica, ma che vi sconvolgesse, originale, brillante e che vi gettasse nel dubbio fino a farvi votare tutti e nessuno.
Invece...
Se voterò Bersani è perché si è detto moderatamente bersaniano. E io i bersaniani non li sopporto, anche se...

Se voterò Renzi e perché non voglio votare gli altri, poi assomiglia tanto a Blair, ma non è Blair.

Se voterò Vendola è perché faccia casini nel prossimo governo (si spera). Ma almeno li  farebbe nel verso giusto.

Se voterò la Puppato è perché la vera rottamazione è prima di tutto quella di genere, ma poi?

Se voterò Tabacci è perché io voto socialista come i "Marxisti per Tabacci", e perché spendere due euro per poi annullare la scheda è troppo naif.

(Se) Andrò a votare alle primarie è perché vorrei votare alle primarie successive, quelle dei parlamentari (si spera). E quelle ancora successive Civati ?e?

Verso le primarie e oltre.

Verso l'infinito e oltre!

P.S.: Per sapere dove votare clicca qui, per avere informazioni sullo spoglio a Sestri Ponente, e non solo, il mio Twitter.

Alberto Spatola

Iscriviti alla newsletter di albertospatola.org  con una email a spatolaa@gmail.com  
mettendo come oggetto: "la pianto: iscrizione alla newsletter".
*Presto capirete perché dovrete "piantarla"...

giovedì 22 novembre 2012

Video Consiglio Municipale del MedioPonente, 22-11-2012



Giovedì 22 Ottobre (domani, ormai oggi) vi sarà una seduta del Consiglio Municipale del MedioPonente di Genova alle h 15.

L'ordine del giorno è disponibile con la convocazione che potete leggere cliccando qui.
Vi è stata poi in seguito una integrazione in merito al tema della sicurezza che potete leggere qui.

Il primo punto all'ordine del giorno è in merito ad una interrogazione sui venditori ambulanti.

Il secondo punto riguarda una modifica del Regolamento sul funzionamento degli organi municipali.

In seguito si dovrà esprimere un parere, richiesto dal Comune di Genova, sull'estensione delle agevolazioni della Green Card (tessera riservata a studenti dai 19 a 29 anni) ai campi da bocce, piste ciclabili e piste di pattinaggio: l'unica struttura interessata nel MedioPonente, la questione riguarda tutta Genova, è la pista di pattinaggio di Villa Gavotti (ancora a Sestri Ponente) per cui, con questa agevolazione, prossimamente, i possesori di Green card usufruiranno con uno sconto di circa 20 centesimi sulla tariffa oraria.

Dovremo poi dare un parere al "Programma triennale dei lavori pubblici, 2013-2014-2015" e al "piano annuale del 2013". Vi sarà la presenza di Assessori e tecnici del Comune di Genova.

Infine come già detto si voterà la mozione sulla sicurezza. Tema già trattato nel precedente Consiglio, ma discutendo su più mozioni differenti, poi bocciate, approvando un ordine del giorno che impegnava il Consiglio successivo a discutere ed a elaborare una mozione unitaria, come quella che verrà discussa domani e che metterò online non appena disponibile.

P.S.: è rimasta registrata solo la prima parte del Consiglio. Come al solito vi sono difficoltà a registrare quando il video dura troppo.

Stemma di Sestri Ponente
Grazie per aver letto fin qui e buona visione della diretta!
Alberto Spatola
Stemma di Cornigliano Ligure
  
 
Iscriviti alla newsletter di albertospatola.org con una email a spatolaa@gmail.com mettendo come oggetto: "la pianto: iscrizione alla newsletter".
*Presto capirete perché dovrete "piantarla"...
spatolaa@gmail.com

martedì 20 novembre 2012

Seduta III Commissione MedioPonente, 20-11-2012

Stemma di Sestri P.
Martedì 20 Novembre (domani, ormai oggi) alle h 14,30 vi sarà una seduta della III Commissione consiliare permanente, a cui appartengo, del Municipio VI MedioPonente di Genova, presso la sede municipale di Via Sestri 7.

Potete trovare qui l'ordine del giorno con la convocazione.


Proseguirà la discussione sui canoni d'affitto ridotti per enti e associazioni locate in immobili comunali e svolgono attività di interesse collettivo.

A tal proposito, come ho già fatto in una assemblea degli iscritti PD di Sestri Ponente, mi sento in dovere di esprimere la mia posizione su la questione, che nonostante non vi sia lo streaming durante le sedute di Commissione (hanno "respinto" la mia proposta) sta divenendo di pubblico dominio grazie alla diretta, come dico io, dai "capelli bianchi": il passaparola.

Intanto va spiegata la situazione. Molte associazioni hanno la loro sede presso immobili comunali, in virtù di un contratto (solitamente) di 6 anni, prorogabile, e inoltre spesso usufruiscono di un abbattimento dell'affitto del 90% o del 70% o del 50% sulla base di criteri dati dal Comune di Genova, criteri però, va detto, "a maglie larghe". Nel MedioPonente la quasi totalità delle associazioni, che sono in immobili del Comune, hanno il contratto scaduto e l'abbattimento al 90%: urge quindi rivedere il tutto secondo criteri oggettivi e, cosa rara, spetta ai Municipi questo compito, e al suo interno, alla giunta che, da noi nel MedioPonente, ha voluto coinvolgere per ottenere suggerimenti anche dalla Commissione III.
Qui nasce il misfatto e la saga con tanto di spin-off, prequel, etc... ma che ha avuto inizio con la scorsa Commissione per poi continuare ad appassionarci.
La scorsa Commissione molti si son fatti prendere, in maniera totalmente trasversale dai partiti, da un vento anti casta smarrendo però la bussola e confondendo Palazzo e piazza, sudditi e re e quindi associazioni con gruppi di malaffare. Così ne è nata una discussione in cui si dava la caccia alla associazione presuntamente più inutile, come una moderna caccia agli Iloti.
Il fondo, a mio avviso, si è toccato quando alcuni Consiglieri hanno iniziato a teorizzare che le uniche associazioni degne di un abbattimento al 90 % dell'affitto e di stare in immobili comunali sono le pubbliche assistenze (Croci Verdi, Bianche, etc...) mentre le altre? boh!?
Quando è troppo è troppo, ho fatto un bel respiro, ho tirato fuori tutta la mia parte razionale (ci vuol poco) e ho voluto innalzare un po' il livello (scusate la presunzione) dicendo che quella era la Commissione Cultura e non si poteva pensare di dare una bastonata, simbolica e finanziaria, ad un tessuto associativo ricco e vitale come quello del MedioPonente, che in tutta franchezza, quando abbiamo interpellato per raccogliere preferenze abbiamo trattato coi guanti e gentilezze anche eccessive. Grandi città come Torino specializzano, giustamente, la loro offerta culturale, per esempio puntando sul salone del libro, o divenendo capitale europea dello sport per il 2015, ma i nostri quartieri, che i cittadini vivono ogni giorno, devono avere una vocazione "generalista" e il Municipio per questo non può che porsi in termini di ascolto e aiuto nei confronti delle associazioni, se pur nel solco della correttezza e meritocrazia.
Posta questa analisi, per me alla base di qualunque ragionamento sulle politiche culturali, ho proposto di suggerire alla Giunta municipale un modello, basato su diversi criteri e impegnative, per valutare, ma ancor di più per conoscere, le associazioni e poter decidere a chi destinare gli immobili comunali e di quanto abbattere l'affitto, escludendo però da questa analisi, mantenendo tutti i "benifits", le pubbliche assistenze (Croci Verdi, Bianche, ...) le associazioni di Partigiani (ANPI, FIAP, ...) e le associazioni storiche rappresentantive dei quartieri (Filarmoniche, per esempio).

Alzando il livello e proponendo un disegno coerente (mi scuso anche per l'arroganza), e non facendosi prendere dalla voglia di far cassetta sulle spalle delle associazioni, come precedentemente qualcuno sembrava aver intenzione, in Commissione non si son potuti che dire d'accordo col percorso da me proposto, anche se molti hanno messo in discussione la "tutela" per "ANPI e Filarmoniche", cosa che da antifascista, membro del direttivo ANPI di Sestri ed ex trombettista, non posso digerire.
In seguito, al di fuori della Commissione e delle istituzioni vi sono altre sono state telefonate, racconti, altre pagine di questa (avvincente?) saga, insomma cose meno edificanti di questo post scritto per far chiarezza e luce.
Nel frattempo, proprio uscendo dalla scorsa Commissione, ho fatto un rovinoso (soprattutto per il mio naso e labbro) incidente in bici e ho potuto tastare "con naso" l'importanza della Croce Verde, ma ciò non mi ha minimamente fatto tornare indietro sulle mie posizioni, è sulla necessità di avere un panorama culturale plurale nei quartieri: sulle mie idee ci metto la faccia, anche se poi ci rimetto la faccia (battuta facile).
Questi i fatti. Al momento la saga è in attesa di nuovi interessanti sviluppi, che potrebbero arrivare domani.
Stemma di Cornigliano

Torniamo però a noi e all'ordine del giorno della Commissione III di domani, ormai oggi (20/11/2012).

Dovremo dare un parere anche sulle tariffe agevolate per i possessori di "Green card" per l'accesso agli impianti sportivi. Di seguito i documenti relativi a questo punto:
delibera comunale qui;

richiesta parere qui;
tariffe per il 2013 qui.

Come sempre vi sarà la diretta Twitter e Google plus con l'hastag #MedioPonente


Iscriviti alla newsletter di albertospatola.org  con una email a spatolaa@gmail.com  
mettendo come oggetto: "la pianto: iscrizione alla newsletter".
*Presto capirete perché dovrete "piantarla"...

domenica 18 novembre 2012

#PrimariaMente, i programmi dei candidati al confronto

Lunedì 19 Novembre alle ore 20,30 vi sarà una iniziativa organizzata dai Circoli dei Giovani Democratici del CentroOvest (Sampierdarena e...) e MedioPonente-Ponente (Sestri Ponente e...) in cui si metteranno a confronto i programmi dei candidati alle primarie del centrosinistra del 25 Novembre.
Vi saranno diversi esponenti dei comitati locali dei candidati, in rappresentanza di (ordine apparizione nella scheda):
Bersani, ViceSindaco di Genova Stefano Bernini;
Puppato, ex Consigliera comunale Michela Tassistro;
Vendola, Segretario SEL Genova Antonello Sotgiu;
Renzi, ex Consigliere comunale Enrico Ivaldi.
Tutta l'iniziativa è stata organizzata grazie all'apporto fondamentale di internet, attraverso la pagina fan di Facebook "PrimariaMente", con cui abbiamo selezionato le domande e pubblicizzato l'iniziativa.
Sono state scelte cinque domande su Ambiente (24miPiace), Lavoro, ILVA (24miPiace), Europa (23miPiace), Rapporti con la Chiesa (23miPiace), Istruzione (21miPiace), i "candidati" avranno 4 minuti per rispondervi e le domande verranno poste da ragazzi e ragazze del pubblico.
Vi sarà anche un collegamento con Primocanale.
Se vorrete esserci l'appuntamento è quindi Lunedì 19 alle 20,30 presso la sala CAP (Circolo Autorità Portuale) in Via Albertazzi 13, e qui c'è l'evento Facebook, per i più audaci quello di Google+ qui.

Buone primarie, buon voto!
P.S.: Ho preparato per la serata un sunto dei programmi sui temi rigurdanti il confronto di questa sera, potete trovare il file qui.


Volantino dibattito
Alberto Spatola































   



Iscriviti alla newsletter
mettendo come oggetto: "la pianto: iscrizione alla newsletter".
*Presto capirete perché dovrete "piantarla"...

mercoledì 7 novembre 2012

Si poteva far di meglio, si scherza! Complimenti Obama

Elezioni Presidenziali USA 1964

Elezioni Presidenziali USA 2012 (dati ufficiosi)





P.S.: Quando finalmente l'Europa sarà una federazione, avremo anche noi la nostra Florida! 



Alberto Spatola

  Iscriviti alla newsletter di albertospatola.org con una email a spatolaa@gmail.com 
mettendo come oggetto: "la pianto: iscrizione alla newsletter".
*Presto capirete perché dovrete "piantarla"...